Info generali

  • Thu Nov 18 12:54:00 CET 2021 - Mon Dec 06 15:54:00 CET 2021
  • Quasi 2 milioni di euro per un intervento funzionale al completamento del sistema depurativo nell’agglomerato della Val di Scalve.

Vilminore di Scalve - Continuano a ritmo sostenuto i lavori per la posa di una nuova condotta fognaria che si svilupperà all’interno del centro abitato di Vilminore, dove saranno intercettati i recapiti terminali della fognatura comunale, per poi proseguire, dopo un breve tratto in versante, lungo la strada provinciale S.P.61 fino all’incrocio della stessa con la S.P.294, in località Sant’Andrea.

Qui, le acque reflue saranno immesse nel collettore sovracomunale con recapito finale all’impianto di depurazione sito nella frazione Dezzo in Comune di Colere.

In totale saranno posati circa 2 km di condotte fognarie e saranno collettati 3 terminali fognari non depurati per un totale di 1.102 A.E. serviti.

Lungo la S.P. 61, parallelamente alla tubazione fognaria in progetto, è prevista la posa di una nuova condotta acquedottistica di lunghezza pari a circa 1,8 km che collegherà la rete di Vilminore di Scalve capoluogo alla rete esistente in loc. Sant’Andrea, al fine di dismettere il serbatoio esistente di “Dezzolo” ed un tratto di tubazione vetusta e posata lungo un versante impervio.

In totale saranno posati circa 2 km di condotte fognarie e saranno collettati 3 terminali fognari non depurati per un totale di 1.102 A.E. serviti.

L'importo totale dell'intervento è pari a 1.979.000,00 €.

IMG-20211117-WA0026

IMG-20211117-WA0001 foto3-vilminore-2021