Info generali

  • 19 settembre 2021
  • nei pressi della Sorgente Nossana di UniAcque a Ponte Nossa, in Val Seriana.
  • Condividendo il desiderio di portare la grande musica jazz in Val Seriana.

Bergamo Jazz, un evento speciale alla Nossana

Per la prima volta Bergamo Jazz esce dai confini della città di cui il Festival reca in effige il nome: un evento davvero speciale, sia per la sua ambientazione che per il suo valore simbolico. Il concerto avrà infatti luogo la mattina di domenica 19 settembre 2021 (ore 11) nei pressi della Sorgente Nossana di UniAcque a Ponte Nossa, in Val Seriana. Nell’occasione, il pubblico, raccolto nel prato sovrastante la sorgente, potrà ascoltare il trio di clarinetti NRG Bridges, formato da Gianluigi Trovesi, il più internazionale dei jazzisti orobici, originario proprio della Val Seriana, e dai più giovani colleghi di strumento Andrea e Adalberto Ferrari.

Pierangelo Bertocchi, Amministratore Delegato di UniAcque, esprime così la sua soddisfazione per l’iniziativa: «Siamo orgogliosi di aprire le porte di una delle nostre fonti per Bergamo Jazz e il suo pubblico. D’intento comune con la Fondazione Teatro Donizetti abbiamo scelto la Sorgente Nossana di Ponte Nossa anche per il suo particolare significato simbolico alla luce della pandemia di Covid-19, condividendo il desiderio di riportare la grande musica jazz in Val Seriana, una delle aree più duramente colpite dalla pandemia. Crediamo, inoltre, che questa non sia solo l’occasione per ascoltare uno straordinario musicista della nostra terra come Gianluigi Trovesi, in una cornice insolita ed affascinante, ma anche per riscoprire un contatto diretto con l’acqua, elemento vitale per eccellenza così come la musica e il Teatro che siamo felici di sostenere».