Il sistema Informativo Territoriale di Uniacque SpA

 

Clicca qui per collegarti al Webgis come ente territoriale (Comune)

oppure

Clicca qui per collegarti al Webgis come professionista.

 

La visualizzazione e la gestione delle cartografie e delle banche dati ad esse collegate, avviene in Uniacque, come nelle altre aziende di Water Alliance con le quali è stato sviluppato, attraverso una piattaforma software, il WebGis, che nasce dal connubio tra GIS (Geographic Information System) e le possibilità offerte dal Web. È un sistema che consente di divulgare in modo trasparente ed efficace attraverso Internet informazioni relative alle reti e a tutte le strutture legate al servizio idrico integrato. Oltre ad acquisire, estrarre e gestire le tante informazioni derivanti dai dati georiferiti, il WebGis le rende disponibili in remoto per un’utenza variegata e potenzialmente illimitata.

WebGIS nasce come supporto per il lavoro dei tecnici operanti sul territorio provinciale ma anche per condividere alcune informazioni relative alle reti e agli impianti con Enti comunali e sovracomunali a vario titolo coinvolti nelle attività di controllo del territorio.

Il rilievo delle reti e degli altri elementi è in corso di esecuzione e, tramite questo sistema, gli aggiornamenti saranno visibili in tempo reale.

Figura1:Esempio di visualizzazione del WebGis

Attraverso questo sistema si è quindi:

  • estesa la possibilità di accesso per tutti i comuni soci e per enti sovra comunali, secondo diversi livelli di accesso e sicurezza;
  • estesa la possibilità di accesso per i professionisti esterni secondo le diverse esigenze;
  • in grado di controllare facilmente quali funzionalità e quali informazioni mettere a disposizione delle diverse tipologie di potenziali utenti.

Inoltre è possibile accedere tramite strumenti «mobile» per la consultazione, l’interazione direttamente in campo, annotazioni temporanee, rilievi.

Il sistema è poi in grado di interagire con base dati fornite da terzi.

Figura2: Reti tecnologiche gestite da Uniacque su basi cartografiche Google

Infine le attività attualmente in corso  e, alcuni, possibili sviluppi sono:

  • Distrettualizzazione delle reti;
  • Modellazione delle reti;
  • Connessione con il software di manutenzione reti e di gestione utenze;
  • Visualizzazione in tempo reale sul WebGis dei cantieri aperti.
  • Integrazione con banca dati relativa a reticoli idrici principali e minori;
  • Integrazione con altre banche dati (aziendali e non).

Figura 3: visualizzazione di video ispezioni tramite il WebGis.