Uniacque e Agenda21 Locale Isola Bergamasca Dalmine Zingonia hanno dato il via ad un progetto mirato alla riduzione dell’inquinamento e alla valorizzazione dell’acqua potabile sul territorio bergamasco, attraverso l’installazione di Casette dell’Acqua.

Le Casette dell’Acqua, dette anche Punto Acqua, sono piccole strutture, installate in spazi pubblici, che consentono ai cittadini il prelievo e il consumo di acqua potabile (a volte anche gassata e refrigerata), gratuitamente o con un corrispettivo simbolico.

I Punti Acqua mirano a diffondere una nuova conoscenza e sensibilità rispetto al tema dell’a cqua del rubinetto e ad incentivare così un progressivo avvicinamento all’acqua potabile rispetto a quella minerale (delle bottiglie). Allo stesso tempo, l’introduzione sul territorio delle Casette dovrebbe contribuire ad una minimizzazione dell'impatto ambientale del materiale per l'imballaggio e ad un calo del traffico pesante per il trasporto.

Il progetto ha visto la sua prima realizzazione nel Punto Acqua di Comun Nuovo in piazza Alcide de Gasperi.

Il progetto sperimentale si è concluso.